logo pianetasci

o

I punti degli attacchi su cui vengono effettuate le tarature sono 3:


Il puntale: qui viene effettuata la regolazione anteriore dei valori DIN/ISO, agendo su una vite che muove un indicatore su una scala di valori DIN. Avvitando si caricano di più le molle e aumentano i valori, svitando avviene l'inverso. A seconda dei modelli possono esserci altre regolazioni da fare, come ad esempio l'altezza tra la base della suola dello scarpone e la superficie dell'attacco. Sembra una regolazione secondaria mentre in realtà può influire sull'uscita dello scarpone dall'attacco al momento dello sgancio.

La talloniera: anche sulla talloniera occorre effettuare la taratura DIN, normalmente su un valore uguale a quello del puntale.

Sulla talloniera si regola anche la cosiddetta "spinta", cioè la forza con cui lo scarpone viene stretto tra puntale e talloniera. Sulla talloniera stessa c'è un indicatore che segna quando la spinta è regolata correttamente a scarpone inserito.


La Taratura
La taratura degli attacchi è alla fine il frutto di un compromesso: l'attacco non si deve sganciare anche se la sciata è impegnativa, ma in caso di incidente si deve aprire assolutamente.
Tenete conto tuttavia che uno sgancio spontaneo e improvviso ha come risultato (quasi) inevitabile una caduta con le sue conseguenze. Pertanto se vi capita che l'attacco si sganci spontaneamente in condizioni normali, fatelo tarare con uno 0.5/1.0 in più.


Alcuni consigli:

  • Se i vostri attacchi sono più vecchi di 5 anni, cambiateli. I nuovi modelli sono molto più sicuri.

  • Non risparmiate sugli attacchi, orientatevi sempre su quelli qualitativamente superiori (e più cari).

  • Scegliete l'attacco giusto per voi. Tutte le case propongono attacchi per tipi diversi di sciatori: principianti, intermedi, atleti. I modelli sono quindi progettati per sganciarsi con tipologie di utilizzo differenti. Un attacco di tipo race è troppo "duro" per un principiante e potrebbe non sganciarsi al momento giusto.

  • Fatevi consigliare dal negoziante, spiegandogli chiaramente che tipo di sciatore siete, vi illustrerà anche le varie caratteristiche dei prodotti.

  • C'è di buono che oggi in molti casi gli sci vengono venduti già con gli attacchi abbinati, il che fa si che il negoziante o il costruttore hanno già fatto la scelta migliore.

  • Fatevi regolare gli attacchi da un centro specializzato all'inizio della stagione (anche più frequentemente se sciate molto) fornendogli i dati che vi richiederanno.

    Se volete rendervi conto di cosa sono oggi gli attacchi, vi consigliamo i siti dei costruttori Marker e Tyrolia, che presentano una serie di filmati dove i vari componenti che compongono la sicurezza degli attacchi vengono fatti vedere in funzione. Un link interessante sulle ultime tecnologie degli attacchi Tyrolia è visibile qui.

FINE